top drag and drop website generator software

Aspromonte (le Alpi del sud)

Nel cuore della Città metropolitana di Reggio Calabria è la natura a fare da padrona; l’Aspromonte è uno scrigno di biodiversità ed è anche Geoparco, con un ricco patrimonio geologico, naturale e culturale. Si tratta di un complesso montuoso facente parte delle Alpi meridionali o Alpi calabresi. Il territorio infatti è composto da rocce granitiche che si differenziano dall’origine sedimentaria a predominanza calcarea che caratterizzano il più recente Appennino.
Il territorio Aspromontano include in tutto o in parte 37 comuni della città metropolitana, alcuni ricadenti anche nel territorio dell’Area Greecanica, dell’area dello Stretto o comuni che si sviluppo nel territorio del Bosco degli ulivi.
Cosa fare:
Trekking: numerosi i sentieri e gli itinerari che è possibile percorrere nel cuore dell’Aspromonte: Sentiero dei Carbonai, chiamato anche bosco delle fate (Monte Basilicò, Gambarie-RC), Sentiero dei terreni rossi, chiamato anche bosco di Gambarie (Monte Scirocco, Gambarie-RC), Gole Fiumara La Verde, vero e proprio canyon di 4,5 km, Sentiero del Brigante da percorrere fino al Mausoleo di Garibaldi, oppure fino allo “Schicciu da spana”, località meglio conosciute come Cascate Maesano, Sentiero dei Greci, da Mammola al Santuario di S.Nicodemo, Sentiero Italia, da Reggio Calabria a Zervò, Itinerario Montalto – Polsi, da Gambarie fino al Santuario di Polsi.
Percorsi enogastronomici: l’Aspromonte è ricco di risorse enogastronomiche, salumi, formaggi e ricotte, funghi che è possibile degustare, apprendendo anche dagli abitanti del luogo le antiche tecniche di lavorazione. L’area offre l’opportunità di degustare il pane cotto negli antichi forni a legna e, in particolare, il pane di Canolo prodotto con la segale che cresce in quest’area e cotto nei forni comunitari. Tra i sapori da non perdere lo stocco di Mammola, merluzzo essiccato proveniente dai paesi del nord Europa. Per la preparazione lo stocco viene immerso in ammollo in apposite vasche; le caratteristiche oligominerali delle acque di questo territorio, esaltano il gusto delle preparazioni enogastronomiche di questo prodotto.
Da non perdere:
Siti naturalistici: Montalto (1956 m), cima più alta del Parco Nazionale dell’Aspromonte Vallate delle Grandi Pietre, complesso monumentale di monoliti di diversa forma e distribuiti sul territorio in modo non uniforme Dolomiti del Sud, Guglie calcaree fanno parte della zona sita a nord di Monte Mutolo Laghetto Rumia - Gambarie località Rumia Laghetto delle Ginestre - Gambarie località piani d’Aspromonte
Enogastronomia e artigianato: Canestrato e caprini dell’Aspromonte; Stocco di Mammola; funghi; capocollo; soppressata; pancetta; salsiccia; patate dell’Aspromonte; miele di castagno; castagne; prugne di Terranova; pane di grano.

Aspromonte (the Southern Alps)

In the heart of the Metropolitan City of Reggio Calabria reigns the untamed nature. The Aspromonte has a great regional biodiversity and is furthermore a geopark with a rich geological, natural and cultural heritage. This mountain massif constitutes a part of the Southern Alps or Calabrian Alps being composed of granite rocks that differ from the sedimentary origin with limestone predominance characterizing the most recent Apennines. The Aspromontan territory includes 37 municipalities of the metropolitan city, some entirely, of others only parts, some also falling within the Bovesian territory, in the area of the Strait or municipalities that expand into the territory of the Bosco degli Ulivi.
What to do:
Trekking: you will explore the heart of the Aspromonte wandering on different trails and routes: Sentiero dei Carbonai (“Coalmen’s Trail”), also called “Forest of the Fairies” (Monte Basilico, Gambarie-RC); Sentiero dei Terreni Rossi (“Red Soil Trail”), also called Gambarie Forest (Monte Scirocco, Gambarie-RC); Gorge Fiumara La Verde, a veritable 4.5 km canyon; Sentiero del Brigante (“Bandit’s Trail”) which will lead you to the Garibaldi Mausoleum or to “Schicciu da spana”, better known as Maesano Waterfalls; Sentiero dei Greci (“Greek’s Trail”), from Mammola to the Sanctuary of San Nicodemo; Sentiero Italia, from Reggio Calabria to Zervò; Route Montalto - Polsi, from Gambarie to the Sanctuary of Polsi.
Journey into Calabrian flavour: the Aspromonte will offer you a vast array of culinary specialties to savour and sample like cured meats, cheeses and ricotta, mushrooms, while being taught antique production techniques and skills by the local inhabitants. You will have the opportunity to taste regional bread, baked in old wood-fired ovens, particularly to mention the bread of Canolo, made with rye cultivated in this area and baked in community ovens. Not to forget the flavour of Mammola, “lo stocco”, stockfish, also known as dried cod which is imported from northern Europe. Following local recipes, the stockfish is immersed in specific tanks to soak in the local oligomineral spring waters which enhance the taste of these dishes.
Not to be missed:
Naturalistic sites: Montalto (1956 m), highest peak of the Aspromonte National Park; Vallate delle Grandi Pietre, monumental structure of monoliths with different shapes and unevenly distributed throughout the territory; Southern Dolomites, limestone pinnacles are part of the area located north of Monte Mutolo; Lake Laghetto Rumia - Gambarie locality Rumia; agetto delle Ginestre – Scotch broom in Gambarie, locality of Aspromonte Calabrian flavour and craftsmanship: Canestrato and caprini – hard and soft goat cheese -of Aspromonte, stockfish of Mammola, mushrooms, capocollo, cured dry salami soppressata, bacon, sausages, potatoes, chestnut honey, chestnuts, prunes of Terranova, wheat bread.

Siti culturali/Cultural sites:

  • Osservatorio della Biodiversità / Observatory for Biodiversity Gambarie località Cuccullaro / Gambarie locality Cuccullaro
  • Centro visita del Parco Nazionale dell’Aspromonte / visitor’s center of the National Park ‘Aspromonte
  • Villaggio De Leo, antica segheria Sant’Eufemia d’Aspromonte / Villaggio De Leo, ancient sawmill visitor’s center of the National Park of Aspromonte Sant’Eufemia d’Aspromonte;
  • Cippo Garibaldi, luogo del ferimento di Garibaldi nella spedizione nel 1862 / Memorial Stone Cippo Garibaldi, place of the wounding of Garibaldi in the expedition in 1862
  • MUSABA Parco Museo di Santa Barbara – Mammola / MUSABA Santa Barbara Museum Park – Mammola.

Parco nazionale dell’Aspromonte / Natural National Park
(+39) 0965 743060
www.parcoaspromonte.gov.it/